Il tracciato della seconda prova!

Ecco il tracciato direttamente in 3D del Caveja atto II° – Fermignano Race. Due giri da 12 chilometri circa.
Dopo la partenza dalla piazza centrale di Fermignano, si incomincia a salire su una salita inizialmente asfaltata, per poi via via diventare in ghiaia e infine in un single track. Da qui la prima discesa veloce e non particolarmente tecnica, fatto salvo per il terreno un po’ sdrucciolevole e qualche canaletta trasversale.
La seconda salita dell’anello è la più dura… Detta anche salita di “Ripipin” (originariamente percorsa in discesa), l’ascesa ha continui cambi di ritmo a doppia cifra che costringeranno tutti a sforzi particolarmente intensi… Una volta tornati in quota, inizia la parte più bella e panoramica dell’intera gara con continui sali e scendi panoramici, e fondo duro in pietra. L’ultima parte di discesa che riporta gli atleti in fondo al traciato prima di affrontare il secondo giro, è veloce lungo una vigna.
Il dislivello supera i mille metri e tutti gli atleti, avranno l’obbligo dei due giri (anche i doppiati) prima di tornare all’arrivo posto nella piazza centrale di Fermignano dopo circa 26 chilometri… (clicca sulla foto)